Scrivere il CV in Inglese


La recente crisi economica globale ha colpito il mondo anglosassone in modo particolarmente duro.
Ad esempio, in Inghilterra il governo ha deciso di tagliare centinaia di migliaia di posti nell’amministrazione pubblica per migliorare la condizione economica della nazione.

Roberto Scaramuzza - Linkedin profile

Roberto Scaramuzza – Linkedin profile

Nonostante la crisi, il livello di qualità della vita nei Paesi anglosassoni viene ancora visto come superiore da parte di tantissimi aspiranti emigranti da tutto il mondo.

Questo vuol dire che ci sono tantissimi più concorrenti per lo stesso posto di lavoro.

E’ quindi ancora più importante assicurarsi che il proprio CV in Inglese offra le migliori probabilità possibili di superare i vari ostacoli del percorso di selezione per un posto di lavoro.

Il CV Europass o comunque scritto secondo i canoni italiani NON FUNZIONA nel mercato del lavoro di stampo anglosassone. E non funziona nemmeno più nel mercato Europeo, perchè considerato assolutamente inutile e prolisso.

I datori di lavoro e le agenzie di collocamento sono abituati ad un certo tipo di formato e deviare da questo vuol dire con molta probabilità essere scartati immediatamente.

Mettetevi nei loro panni.

Essi ricevono centinaia di CV per un (solo) posto di lavoro. Devono filtrare questi CV nel giro di poche ore o giorni per poter procedere alla fase successiva di selezione. Qualsiasi scusa o motivazione è buona per scartare i candidati che non rispondono in modo positivo a tutti i criteri.

Se il CV è difficile da leggere, chi si occupa della selezione non ci pensa due attimi: nel cestino!!

Dedicherà il suo tempo a chi rende il suo lavoro facile, presentando un CV che risponda ad un formato familiare.

Il vostro obiettivo è quindi quello di facilitare il lavoro del vostro interlocutore con un CV che metta in risalto le vostre qualità piuttosto che la sua diversità rispetto alle centinaia di CV letti ogni giorno.

Grazie al corso ‘Scrivere un CV in Inglese’ di ITALIANS IN FUGA diminuite il rischio di essere eliminati subito perché condivido con voi gli errori più comuni che portano il selezionatore a scartare il vostro CV e esclamare “next!”, ”avanti il prossimo!

Advertisements