Volkswagen, premio da 7200 a 100mila dipendenti tedeschi


Roberto Scaramuzza - Linkedin profile

Roberto Scaramuzza – Linkedin profile

La casa automobilistica continua a macinare utili da record e decide di ricompensare i propri lavoratori con dei bonus. Ben prima del 2018, la produzione si attesterà sui 10 milioni di veicoli

E’ un po’ meno di quello che avevano ricevuto lo scorso anno, ma anche per il 2012 i lavoratori della Volkswagen hanno di che brindare per il risultato del loro lavoro. “Dopo l’utile netto record di quasi 22 miliardi nel 2012, Volkswagen verserà un premio di produzione di 7.200 euro a persona a circa 100mila dipendenti tedeschi” (totale 7.200.000.000, 7 miliardi e 200 milioni di euro), ha dichiarato in un comunicato Bernd Osterloh, presidente del consiglio di fabbrica del gruppo.

Nel 2011 il premio era stato di 7.500 Euro.”Alcune case automobilistiche lottano per la sopravvivenza ha spiegato osterloh – da noi alla volkswagen, al contrario c’è un premio di produzione, malgrado la crisi di vendite nell’Europa occidentale e meridionale. Questo dimostra che da noi il lavoro paga”. Anche il presidente del consiglio di gestione della casa automobilistica, Martin Winterkorn, ha percepito un compenso più basso che nel 2011, pari a 14,5 milioni di euro rispetto ai precedenti 17,5 milioni.

Il buono stato di salute della società è stato confermato in una intervista di Winterkorn, pubblicata sul quotidiano “Die zeit”. Il gruppo Volkswagen registrerà vendite a quota 10 milioni ben prima del 2018. “Dieci milioni di auto sono davvero già possibili in un futuro prossimo”, ha detto il presidente al giornale motivando l’ottimismo non da ultimo con la nuova Golf. “L’avvio della Golf è stato il migliore da quando esiste la fabbrica di Wolfsburg”, ha affermato Winterkorn, che a fronte della debolezza del mercato dell’auto in Europa vuole portare avanti l’espansione del gruppo in altre aree come la Russia, il Nordamerica, il Sudamerica e il Sudest asiatico. Winterkorn ha anche rilevato che in Cina, dove il governo ha stabilito per il settore una crescita del mercato non superiore al 7-8%, il costruttore tedesco “intende crescere più del mercato con i suoi marchi”. Alcuni osservatori ritengono che Volkswagen possa raggiungere i 10 milioni di vendite già nel 2014.

Advertisements